Swim School alla prima Prova: staffette a dorso sul terzo gradino del podio

Per alcuni di loro è stata la prima gara in assoluto, per altri una piacevole consuetudine da riprendere con ancora più carica. Dai più piccoli che hanno da poco compiuto sei anni, ai più grandi, compresi i ragazzi “speciali”. Le gare propaganda uniscono tutti sotto il segno di una passione comune: il nuoto. La Nuotatori Genovesi Swim School, gestita in collaborazione con le Piscine di Albaro, ha inaugurato la stagione 2023/24 con la prima Prova che si è disputata alla piscina Sciorba di Genova il 16 dicembre.

Nel pomeriggio di sabato sono scesi in vasca gli Esordienti C e gli Assoluti. I primi, che hanno appena iniziato il percorso verso l’agonismo, hanno gareggiato sui 25 metri, mentre per tutti gli altri c’è stata la possibilità di confrontarsi anche con la distanza doppia. La Nuotatori Genovesi è salita due volte sul podio ottenendo due medaglie di bronzo. Arianna Fabiani, Caterina Constanza Raggi, Caterina Pescetto e Maddalena Sannino sono salite sul terzo gradino nella staffetta 4×25 dorso Esordienti C. La formazione assoluta con Gabriele Cantoni, Edoardo Garufo, Tommaso Pagliughi e Gianmaria Penne si è messa al collo il bronzo nella staffetta 4×50 dorso.

«La prima giornata di gare per gli Esordienti C è stata davvero emozionante – hanno commentato gli allenatori della squadra, Jessica Venturello e Davide Clivio –. Il lavoro svolto con costanza e dedizione in questi mesi si è concretizzato nelle ottime gare affrontate dai nostri ragazzi e ha messo in evidenza tutte le caratteristiche preziose per costruire una nuotata ancora più efficace, che permetterà una continua evoluzione. Grande merito ai ragazzi per come hanno espresso tutto il lavoro svolto sulle partenze e sulla fase subacquea, tecnica controllata e ragionata. Siamo davvero soddisfatti sia per l’impegno che per il loro entusiasmo».

Buona la prima anche per i più grandi che hanno dato vita a «un pomeriggio molto bello e partecipato», come sottolineato da Elisabetta Castagnino, che segue i nostri ragazzi insieme a Giulio Dispenza. «Allo zoccolo duro si sono aggiunti quest’anno diversi nuovi ragazzi che si sono avvicinati al nuoto e alle gare propaganda. Si è così formato un gruppo molto numeroso, affiatato e compatto che ha affrontato le gare con emozione, ma soprattutto con la giusta felicità». Tra loro anche i ragazzi con disabilità intellettivo relazionali che arricchiscono un progetto ormai rodato, ma sempre aperto a nuovi innesti. Alla Sciorba erano presenti anche Gaia Naldini e Michele Muscolo che con la loro preziosa collaborazione hanno accompagnato i ragazzi nel loro esordio stagionale.

Al termine delle gare tutti i partecipanti sono stati premiati con una medaglia ricordo. La Nuotatori Genovesi Swim School tornerà a gareggiare, dopo la pausa natalizia, il prossimo 3 febbraio.

Contattaci

Utilizza questo form per contattare la Segreteria Sportiva. Ti risponderemo al più presto.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi invio per effettuare una ricerca