Il bilancio del Sapio 2021

Alla Sciorba è tornato il Trofeo Nico Sapio. Dopo un anno di assenza causa pandemia, la piscina di Molassana è tornata ad accogliere nuotatori da ogni parte d’Italia. Solamente un primo passo verso il ritorno alla normalità, con il trofeo ancora off-limits per atleti stranieri e pubblico. È mancata anche la diretta Rai, che negli scorsi anni aveva conferito ulteriore prestigio alla manifestazione.

La Nuotatori Genovesi si è presentata ai blocchetti di partenza con tutte le categorie. Nelle giornate di venerdì 19 e sabato 20, dedicate a Juniores e Assoluti, sono scesi in vasca gli atleti della Prima Squadra che hanno conseguito, nella scorsa stagione, i tempi limite per l’accesso al trofeo. Domenica 21 è stata la volta della categoria Ragazzi e degli Esordienti A che hanno gareggiato per la Coppa Luigi Gardella.

La nostra Società è entrata in classifica grazie agli 11 punti conquistati dal settore giovanile, che sono valsi il 10° posto nella graduatoria Esordienti A e il 17° posto della graduatoria complessiva della Coppa Gardella. Tra i risultati dei nostri atleti spicca il quarto posto di Giulia Massucco nei 100 stile libero (1’06″50), a soli 9 centesimi dal podio.

E questo è solo l’inizio di una stagione che si prospetta nuovamente ricca di possibilità di gareggiare e fare bene. Al termine delle gare, i tecnici degli Esordienti A hanno espresso i propri pensieri su questa prima uscita, e unanime è stata la soddisfazione per le buone cose fatte vedere dai loro ragazzi.
Elisabetta Castagnino: «Buone prestazioni da parte di tutti, con la consapevolezza di avere ancora margini enormi di miglioramento, quindi grande entusiasmo per questa stagione che si è appena aperta. L’allenamento c’è, la strada è questa. Ci sono comunque da migliorare i dettagli, fondamentali, delle partenze e delle virate. Questo è un gran bel gruppo, dal quale ognuno trae forza. Qualcuno ha anche dimostrato una maturità già da “grande” e gli A1 sono riusciti a trasformare l’emotività in grinta. Sicuramente nessuno è partito “remissivo”. Vietato accontentarsi e ora testa alla prova regionale che ci aspetta con un programma impegnativo».
Dario Caramellino: «Buona prima uscita, nella “Vasca dei Campioni”, in un trofeo che sicuramente un po’ di paura la mette sempre, contro atleti che vanno veloci e non scherzano. Miglioramenti generali per tutti, alcuni fondamentali da rivedere, ma è un gruppo che sta crescendo. Grazie al lavoro e all’entusiasmo, la stagione è iniziata con il piede giusto».

Fitto il calendario per le nostre squadre da qui alle vacanze di Natale. Gli Esordienti A si ritroveranno alla Sciorba, insieme agli Esordienti B, sabato prossimo, 27 novembre, per la 1ª Prova del Campionato Regionale. Stesso luogo, ma il 4 e 5 dicembre per il Trofeo Nuotatori Rivarolesi – Memorial A. Maestrini che vedrà impegnati Prima Squadra, Esordienti A e B.

⏱ RISULTATI 47° TROFEO NICO SAPIO

Contattaci

Utilizza questo form per contattare la Segreteria Sportiva. Ti risponderemo al più presto.

Illeggibile? Cambia il testo. captcha txt

Inizia a digitare e premi invio per effettuare una ricerca