Ritorno ad Albaro: il punto sugli Esordienti A

A 100 giorni esatti dall’ultima volta, lunedì 1° febbraio le Piscine di Albaro hanno riaperto le porte ai nostri atleti. Oltre tre mesi di chiusura per l’impianto, che si sommano a quelli del lockdown primaverile, obbligati dalla difficile situazione che tutte le realtà sportive stanno attraversando, con l’attività di base ancora sospesa dalle normative anti-COVID.

Tra le squadre che hanno ripreso ad allenarsi nella vasca da 33 metri di Albaro c’è quella degli Esordienti A che, insieme ai compagni più piccoli del gruppo degli Esordienti B, si sta preparando per la terza Prova Regionale, in programma il prossimo 13 febbraio.

Abbiamo sentito i tecnici Elisabetta Castagnino e Dario Caramellino che ci hanno raccontato le loro impressioni a questo punto della stagione.
Betta: «Sono molto contenta per il percorso intrapreso con questo gruppo. Si sono visti ragazzi pronti e determinati e i miglioramenti non si sono fatti attendere sotto ogni aspetto e con crono interessanti. Molto bene anche l’intesa del gruppo e tra i tecnici del Progetto».
Dario: «Anche io sono molto soddisfatto dei progressi ottenuti, sotto tutti i punti di vista: tecnico, cronometrico e di intesa. Un gruppo, quello del Progetto Giovani, in grande crescita, che ha ancora tanto margine di miglioramento. La strada è lunga, ma i ragazzi dimostrano giornalmente voglia di imparare e di allenarsi».

Contattaci

Utilizza questo form per contattare la Segreteria Sportiva. Ti risponderemo al più presto.

Illeggibile? Cambia il testo captcha txt

Inizia a digitare e premi invio per cercare