Quattro nuovi bagnini in casa Nuotatori Genovesi

Possiamo starne certi, COVID o no, anche quest’estate l’esercito degli assistenti bagnanti continuerà a vigilare sui nostri bagni, sia se decideremo di trascorrere le vacanze al mare, sia se vorremo rinfrescarci con un tuffo in piscina. Una figura, quella del bagnino, quanto mai fondamentale in questo momento. Il timore del contagio, complice anche una buona dose di disinformazione, ha fatto credere che in questa strana estate 2020 il bagnino dovesse limitarsi a recitare la parte della bella statuina di rosso vestita, lasciando l’eventuale malcapitato bagnante in balia del suo destino. Ovviamente non sarà così, tutt’altro. Terminato il periodo di lockdown l’attività di formazione, erogata dalla sezione salvamento della Federazione Italiana Nuoto, è ripartita regolarmente, mettendo a disposizione degli assistenti bagnanti tutto il supporto necessario per consentire loro di continuare a svolgere questo fondamentale compito sociale, nel rispetto delle nuove norme che lo scoppio della pandemia ha imposto di osservare.

In questo nuovo scenario è giunto al termine anche quest’anno il corso per l’acquisizione del brevetto alle Piscine di Albaro, coordinato e tenuto dal fiduciario federale Filippo Tassara, già presidente onorario e allenatore della squadra di nuoto in acque libere della nostra Società, e dai maestri di salvamento che lavorano all’interno della struttura. Tra i neo-bagnini ci sono anche 4 atleti della nostra Prima Squadra di nuoto: Federico Berlingieri, Giada Lombardo, Valentina Norero e Nicolò Simi De Burgis. Dopo aver conseguito il brevetto per l’esercizio della professione in piscina, hanno superato con successo anche l’esame per l’estensione in acque interne e libere.

A proposito di strumenti per consentirci di trascorrere un’estate in sicurezza anche in acqua, la FIN ha pubblicato un corso di aggiornamento per assistenti bagnanti nel quale vengono trattate le norme di comportamento cui attenersi in questo periodo condizionato dal COVID-19, con particolare riferimento alle tecniche di soccorso e di rianimazione polmonare. Il corso è disponibile gratuitamente sulla piattaforma di e-learning della FIN ed è aperto a tutti i tesserati, anche non in possesso del brevetto di assistente bagnanti.
Per saperne di più visita il sito: www.federnuoto.it/home/salvamento/news-salvamento/36062-assistenti-bagnanti-corso-online-su-regole-di-comportamento.html.

Contattaci

Utilizza questo form per contattare la Segreteria Sportiva. Ti risponderemo al più presto.

Illeggibile? Cambia il testo captcha txt

Inizia a digitare e premi invio per cercare