LA REPUBBLICA IN VASCA PER BOCCIARDO

Metti una mattina, come tante altre, vasca da 50 metri, Piscine di Albaro: è presto e c’è già un gran movimento. In acqua, tra gli altri, Francesco Bocciardo Campione Paralimpico a Rio, vice campione Mondiale a Città del Messico,  sul bordo il suo allenatore Luca Puce, e una telecamera.

Dietro l’obiettivo c’è Giulia Destefanis  giornalista de La Repubblica, carta stampata e web, sempre in giro, per raccontare storie, questa volta per il nuovo progetto editoriale del quotidiano diretto da Mario Calabresi, Sport Senza Barriere,  http://www.repubblica.it/speciali/sportsenzabarriere/.

Giulia è qui per raccontare la storia di Francesco Bocciardo, tesserato Nuotatori Genovesi e Fiamme Oro, e mentre riprende l’allenamento, intervista i protagonisti, annusa l’aria magica della fatica e del cloro, racconta le sue impressioni. “Raccontiamo storie anche di riscatto attraverso lo sport. In questo caso di come l’acqua aiuta ad andare oltre i propri limiti. Francesco Bocciardo è un ragazzo giovane e molto determinato, mi ha colpito di quanto sia innamorato di quello che fa. E’ bellissimo poter raccontare le loro storie, prendono la vita senza troppi se e ma. Alla domanda “se non ti fosse accaduto”, rispondono che la loro vita è questa, lo leggi nei loro occhi, e non è solo riscatto, è vivere la vita che hai. E senza retorica. Gli allenamenti sono faticosi, ti chiedi come fanno. Vuole essere un messaggio anche per chi non lo sa, per chi non ha ancora sperimentato il senso di appartenenza, ad uno sport, ad una squadra, ad un progetto: per se stessi e per le famiglie. Tutto questo vale: per l’atleta, per il sociale, per la società, per la giornalista che ha la fortuna di entrare in contatto con storie e persone”.

Non resta che ringraziare e aspettare di vedere un’altra bella storia online.

Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Testo captcha illeggibile? Cambia testo. captcha txt

Start typing and press Enter to search